Siamo i ragazzi della terza della Norberto Rosa

abbiamo imparato cosa sono i miti,

volete saperlo anche voi?

 

 

I MITI SONO RACCONTI FANTASTICI CHE NARRANO L’ORIGINE DEL MONDO, DEL SOLE, DELLA LUNA E DI TUTTE LE COSE.

SONO STATI INVENTATI TANTO TEMPO FA, QUANDO GLI UOMINI NON AVEVANO LE CONOSCENZE SCIENTIFICHE E GLI STRUMENTI CHE ABBIAMO ADESSO.

 

Anche noi abbiamo provato, in gruppo, ad inventarne alcuni ma non siamo riusciti molto bene perché sappiamo già troppe cose, comunque vi regaliamo i nostri racconti:

 

Come è nata la Terra

(Mito inventato da: Sofia, Nicole, Lorenzo, Tristal)

 

Tanti e tanti secoli fa, c’era una mela che dentro aveva un semino. Questo semino pian piano cresceva nello spazio ed è diventato un albero che è cresciuto tanto, poi si è formato un cerchio da cui sono nati i fiori, gli animali, le altre piante e così è nata la Terra.

 

 

Come sono nati: Il cielo, la luna e le stelle

(Mito inventato da Mihai, Simone, Carola e Gaia)

 

Tanto, ma tanto tempo fa, sono nate le stelle, la luna e il cielo.

Il cielo, secondo noi, è nato poco tempo dopo la natura.

La Luna l’ha creata Dio e Madre Natura.

Il cielo è nato così: è spuntato come un fiore, poi volevano nascere e sono nati la luna e le stelle che sono spuntate all’improvviso anche loro come dei fiori e si sono piantati nello spazio perché sulla Terra non si trovava posto.

 

Come è nata l’acqua

(Mito inventato da Matteo, Edoardo, Valentina, Pasquale, Melissa

 

Chissà come si è formata l’acqua?  Proviamo a pensare.

Forse quei cosi che sono venuti dal cielo e hanno colpito gli alberi, li hanno congelati e con

 il passare  del tempo si sono  trasformati  in acqua.

In cielo c’è un  Dio dell’acqua, che certe volte piange forte e piano e così le sue lacrime diventano acqua, cioè pioggia e poi fiumi, laghi e mari.

 

 

Come è nato il fuoco

(Mito inventato da Ginevra, Giulia, Beatrice, Michela)

 

Una notte, tanto tempo fa, era la notte del diluvio: una cosa velocissima e fortissima, a zig zag, colpì un albero e l’albero rimase in piedi, ma al posto delle foglie, c’era una fiamma gigante che emanava calore.

Provando a toccarlo, gli uomini scoprirono che potevano bruciarsi, così capirono che quello era il fuoco, ma esso era arrivato sulla terra perché Dio la voleva distruggere perché gli uomini le avevano fatto del male.

Dio abita su una montagna ed è un signore anziano con una barba grigia che si arrabbia facilmente.

 

 

Come è nato il Sole

Mito inventato da: Marco, Fabio, Marika, Elisa, Katerin)

 

Tanto tempo fa c’era una palla che, a mano a mano, diventava sempre più grande e riscaldava la Terra.

Gli uomini primitivi la vedevano molto piccola e molto luminosa e pensavano che Dio avesse mandato questa cosa luminosa.

Infatti, il Sole è uno spirito che abita in un pezzo di cielo (nell’altro abita Dio) e che aiuta Dio perché illumina tutto.